2 commenti

Se Canonical vendesse computer?

Oggi stavo chiacchierando con due miei amici. Stavamo parlando di un sacco di cose, di KDE, di GNOME, di The Big Bang Theory (se non sapete cos’è avete due scelte: guardarvi tutte le tre serie attualmente trasmesse in Italia per poi tornare a finire di leggere questo articolo, oppure cambiare blog e non tornare mai più qua :D) e di Apple.

A un certo punto uno dei miei compari si pone una domanda: “Ma perchè nessuno fa ciò che fa Apple, ma con Linux?”.

Bella domanda, ne? Ammetto che io non ci ho mai pensato, effettivamente.

Effettivamente Apple ti vende un computer con il suo sistema operativo già configurato, bisogna solo accenderlo e usarlo. Se compri un computer non-apple [non dico PC, perchè PC significa Personal Computer che in italiano si traduce con Computer Personale, quindi se hai un Mac e lo usi per scopi personali sappi che anche tu hai un PC (adesso ti senti un po’ meno figo?), dannazione!] devi per forza di cose installarci i programmi che ti servono, cancellare quelli che ti hanno installato, ma che tu non vuoi, al limite fare un formattone e installare la tua distro Linux preferita.

E se vi dicessero che potete comperarvi un PC bello pronto, con tutti i programmi che ti servono, con un design accattivante, che dovete solo accendere e iniziare a usare? Non sarebbe fantastico?

Abbiamo deciso all’unanimità che se c’è qualcuno che potrebbe imbarcarsi in un’avventura del genere è di sicuro Canonical. Quest’azienda sta portando Linux, sotto forma di Ubuntu, un po’ dovunque e di tutte le grosse aziende (quindi in grado, potenzialmente, di avere una grossa visibilità) che campano di open source ci è sembrata quella più improntata verso il moderno, verso lo stile, verso tutto ciò per cui Linux è mal visto dalle persone comuni, la vecchia storia che Linux è difficile da usare.

Allora faccio un appello personale a Canonical: assumi dei designer davvero bravi, fagli disegnare un notebook che sia bellissimo, pubblicizzalo in modo adeguato, installagli sopra quel superbo sistema operativo che sta diventando Ubuntu e vendilo alla metà del prezzo di un Macbook.

Io, personalmente, lo comprerei. E voi?

2 commenti su “Se Canonical vendesse computer?

  1. Viene gia’ fatto da molti, un esempio particolarmente interessante (ed italiano) e’ Abaco: http://abacocomputers.com/

    • Non parlo di quella roba. Hai visto il netbook? Quello sarebbe un bel design? E i desktop che sembrano tostapane?

      Parlo di computer belli, con stile, appeal, un sistema operativo pronto out of the box.

      Parlo di computer brandizzatissimi, che ti facciano sentire “figo” ad averlo in mano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: