Lascia un commento

Il miglior client per Twitter

Come molti di voi sapranno, da un po’ di tempo mi sono cancellato ufficialmente da Facebook e ho inziato a usare quell’account Twitter che avevo registrato anni fa senza mai dargli troppo credito.

Benissimo, questa faccenda si sta facendo seria, soprattutto perchè Twitter è una fonte importante per pubblicizzare il mio blog e tenere affezionati i lettori, affermazione sostenuta dalla comparsa dei miei ultimi tweet nella home del blog (guardate qui a sinistra).

Quasi subito ho deciso che avrei dovuto utilizzare un client per gestire il mio account sul social network, ne ho provati un po’ e qui vi riporto molto brevemente le mie impressioni principali.

Choqok

Questo è un programma scritto in Qt, sviluppato per integrarsi alla perfezione in un ambiente KDE. Il programma si configura facilmente, ma ha un sistema di gestione dei retweet che non si integra con quello ufficiale.

Pidgin

Penso che tutti i miei lettori conoscano il famoso programma di istant messaging multipiattaforma in GTK. Ebbene può anche gestire un account Twitter. Non ricordo se gestisce bene retweets e risposte, è talmente brutto e poco gratificante gestire Twitter con Pidgin che l’ho chiuso dopo pochi minuti.

Gwibber

Questo l’ho provato perchè è integrato perfettamente con la mia fida Ubuntu. Ovviamente scritto in GTK, funziona bene e velocemente come Choqok, ma anche lui stenta a retwittare come si deve.

Twhirl

Infine, ho utilzizato per un periodo anche questo client per Windows: anche lui si configura bene e senza difficoltà, ma rende l’utilizzo di Windows (sarà perchè l’hardware del mio netbook non è degno dell’Enterprise (ma cosa ci vorrà mai a gestire un account social?)?) davvero lento e macchinoso. Soprattutto la sua interfaccia molto bella, colorata e temizzabile (esiste la parola “temizzabile”?) distoglie un sacco dai contenuti dei tweets.

Infine…

Infine l’interfaccia web. Alla fine l’unica che riesce a gestire tutte le funzionalità alla perfezione, si utilizza con qualsiasi browser, anch’essa temizzabile, ma i temi non “invadono” l’esperienza di utilizzo del servizio. Insomma, la pagina web di Twitter si è rivelata la scelta migliore.

Che dire… se siete iscritti a Twitter non dovete fare altro che iniziare a seguirmi!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: