2 commenti

Primo contatto con la tavoletta Apple – iPad

Ieri nelle mie peregrinazioni del sabato pomeriggio (che mi sono fruttate un paio di pantaloni nuovi) sono entrato alla Fnac e c’era un tris di iPad pronti per essere provati dai curiosi.

Prima impressione: c’è la coda (sì, ho dovuto aspettare il mio turno per potergli mettere le mani addosso, e meno male che non è il giorno del lancio e che, per essere un sabato pomeriggio, questo centro commerciale sembra vuoto), perché dovrei aspettare del tempo per provare questo aggeggio? Beh, ne hanno parlato così tanto tutti (anche quelli che farebbero meglio a stare zitti) che ora ne posso toccare uno, cosa saranno mai dieci minuti del mio tempo?

Ok, ora ho tra le mani la tavoletta.

È più sottile di quello che mi aspettassi, lo schermo è bello grosso ed è lucidissimo (davvero molto bello, ma quando sarò al parco riuscirò a leggere il mio giornale online? Punto da rivedere, non potevo sganciarlo per portarmelo via) per fortuna era connesso ad internet così ho potuto navigare un po’ e notare che il browser risulta molto scattante (ho anche provato a visitare siti un po’ sconosciuti per evitare che la velocità di caricamento fosse dovuta alla cache) e si leggono bene tutte le scritte, anche quelle più piccole.

Il multitouch è molto intuitivo, gli effetti di presentazione delle gallerie fotografiche sono bellissimi a vedersi e non rallentano la navigazione negli album. Anche la navigazione nel menu è veloce e intuitiva e c’è anche una comoda e funzionale ricerca.

Ma passiamo a cosa non mi è piaciuto.

Il tocco è spesso impreciso. Ho notato che non sempre riuscivo a toccare dove volevo, sicuramente sarà una questione di abitudine, ma mi è sembrato che si dovesse toccare un po’ più in alto di dove stava il tasto per attivare il tasto stesso.

Ritardi nella risposta al tocco. La risposta ai tocchi era quasi sempre molto veloce, ma a volte l’intero sistema andava in freeze  per un secondo dando l’impressione di non aver percepito il tocco, generando così un secondo tocco che ovviamente veniva percepito come un tocco sulla schermata non ancora apparsa, quindi chissà dove ho cliccato?

Questo affare pesa un sacco! Dopo la mia prova (non l’ho tenuto in mano più di dieci minuti) sentivo che avevo fatto fatica col braccio, sicuramente un utilizzo prolungato del dispositivo affaticarebbe davvero molto. Ed è il punto che mi lascia più perplesso, non è troppo pesante da portare in giro, ma da tenere in mano sì. Da usare con un tavolo nelle vicinanze.

Ora devo rispondere a un mio lettore che mi ha chiesto in privato: “Ma allora a cosa serve quell’affare?”

Serve per navigare, leggere gli ebooks, vedere le fotografie, giocare a giochini da scaricare presso l’AppStore, per fare il figo con gli amici, per spendere dei soldi.

Non serve affatto per lavorare. Non sostituirà mai un vero computer portatile. La tastiera sullo schermo è troppo lenta per essere usata per comporre un testo, è ok per una breve e-mail d’emergenza o per un commento a un blog, ma è troppo scomoda per scrivere una relazione, una tesi, un tema, anche solo un post su un forum.

Insomma, bell’aggeggio, ma non penso che sia utile più di tanto. A mio parere meglio comperare un netbook e via (e quanti soldi risparmiamo?), anche se dall’eccitazione che si respirava intorno a quel tavolo penso che venderà un sacco anche qui in Italia e, in barba alla crisi economica, presto vedremo la gente andare in giro col proprio iPad per andare su Facebook dalla metropolitana. Bella forza.

Advertisements

2 commenti su “Primo contatto con la tavoletta Apple – iPad

  1. consumismo e moda… l’accoppiata fatale… bleah! -.-“

  2. Allora avevo ragione…non serve a un tubo!!!
    Ho dato anche una sbirciata su wikipedia, al momento l’utilità di questo device è qualcosa che deve ancora essere creato, e mi fa rimanere perplesso la mancanza di porte usb (a parte che nel dock?) oltre che di altri ammenicoli.
    Come ha già detto qualcuno, serve per fruire contenuti multimediali, non per crearli. Ergo: serve a cazzeggiare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: