2 commenti

Il coso della cosa (parte quarta)

Leggi le parti prima e seconda e la parte terza.

Parte quarta:

Dicevo che stavo per andarmene, ma vengo bloccato da AM.

AM: Gia` che hai finito cosi` in fretta, puoi mica controllare qui virus di cui parlava mia figlia?

IO: Va bene, gia` che sono qua…

AM: Ti faccio usare l’account di mia figlia che e` quello su cui ci sono i virus.

Ho evitato di parlare del fatto che con Windows tutto e` condiviso con tutti, anche e soprattutto il malware.

Appena e` stato effettuato l’accesso Avast ha avuto un collasso e mi ha sparato fuori due o tre segnalazioni di malware contemporaneamente. Una di queste riguardava una liberia che viene caricata al”avvio, quindi imposto una scansione prima dell’avvio e faccio il reboot.

Inoltre mi si e` presentata davanti una scena agghiacciante: uno sfondo del desktop su cui preferisco sorvolare, barra delle applicazioni alta tre volte il normale e puntatore del mouse impostato su “molto grande” (provate a impostarlo anche voi cosi` e a vedere cosa ne esce fuori). Ovviamente n icone sparse per il desktop a casaccio.

La scansione parte e dopo un’oretta ha concluso trovando (e cancellando sotto mio ordine) un paio di virus. In questo lasso di tempo AM ha continuato a preoccuparsi del fatto che si stesse facendo tardi, secondo me voleva solo sbattermi fuori e andarsene a dormire.

Finito il tutto faccio ancora una scansione con un programmino consigliatomi da un “collega” che non trova niente.

Lavoro finito. Me ne vado, finalmente, dopo aver istruito la figlia di AM sul fatto che sia meglio non cliccare su qualsiasi cosa lampeggi sullo schermo durante la navigazione internet.

Quanto durera`?

Annunci

2 commenti su “Il coso della cosa (parte quarta)

  1. Poco. :DIo sono dovuto ricorrere a metodi più estremi, le semplici istruzioni non funzionano.Ho creato per tutti le persone che usano il PC un account utente facente parte del gruppo Users, in questo modo il rischio di causare danni scende drasticamente.Visto che le esigenze degli utilizzatori non sono particolari, dopo aver installato i software fondamentali è raro che ne abbiano bisogno di nuovi, quindi nessun accesso come Administrator ed è 3 anni che le cose vanno bene con quel PC. ;)

  2. concordo con sirius… di solito queste cose durano molto poco, perché l'utente medio ha il morbo di parkinson alla mano usata per gestire il mouse… ^^ma non sono d'accordo sui software… di solito la gente, ma soprattutto i giovani, installano mille programmi oltre a quelli che servono davvero. molte volte ci sono programmi che potrebbero sostituirne 3 o 4… (vedi pidgin, che esiste anche per winzoz, e che può funzionare con msn, yahoo, ecc.)ma tant'è… vaglielo a spiegare all'utente finale che deve rinunciare a tutti quei colori e lampeggii… XDps. ringrazio per il "collega" ^^pps. mi ricordo le risate su msn alla descrizione della scena agghiacciante (in arte il desktop della ragazza) XD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: