Lascia un commento

Riga bianca in galleria

Ieri sera sono andato a vedere lo spettacolo “La macchina del capo” di Marco Paolini al teatro Alfieri di Torino. In un passaggio del suo monologo l’attore dice che lui, da bambino, era uno dei pochi a conoscere la funzione della riga bianca che va su e giu` nelle gallerie ferroviarie. Ma non dice a cosa serve.

Io me lo sono sempre chiesto fin da bambino, quando la guardavo quasi ipnotizzato fuori dal finestrino del treno. Quindi tornato a casa mi sono documentato su internet e con una banale ricerca su Google l’ho scoperto.

Vero che ve lo siete sempre chiesto anche voi?

Ok. Ve lo dico.

Nelle gallerie ci sono delle “nicchie” in certi punti prestabiliti in cui sono situate apparecchiature d’emergenza: estintori, telefoni per l’SOS, uscite di sicurezza e simili. La riga bianca serve a indicare la distanza da questi luoghi di salvezza. Dal punto in cui ci si trova la “nicchia” piu` vicina sara` dalla parte in cui la famosa riga scende.

Finalmente svelato l’arcano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: