Lascia un commento

Windows 7 (Starter) a lungo termine

Se volete conoscere le mie prime impressioni su Windows 7 potete leggervi QUESTO ARTICOLO, se volete sapere perché ho un’installazione di Windows 7 su una delle mie macchine, potete leggere QUEST’ALTRO ARTICOLO. Finito di dare i link di documentazione per la comprensioen di questo sto per scrivere, passiamo all’articolo di oggi.

Dopo qualche mese (un annetto in verità) di utilizzo del mitico nerdbook con il dual boot Windows7 – Ubuntu, posso dirvi come va il bellissimo, scintilosissimo sistema operativo “made in Redmond”. Di Ubutu non vi dico niente, tanto se state leggendo queste pagine molto probabilmente lo sapete anche da soli che va benissimo.

Avevo reinstallato da zero il sistema grazie al DVD di installazione fornito (lo sapete che con pc più blasonati il DVD non viene fornito, ma si intima all’utente di crearne uno dopo il primo avvio, certi che l’utente non lo farà, ma invece a me o hanno dato in dotazione a una macchina sfornita di unità ottica?) perché il sistema era proprio lento, pesante, sembrava un macigno. Evidentemente la pesantezza del sistema era data dai 700 programmi trial preinstallati e autoavvianti che i simpaticoni mi avevano fatto trovare sul pc, visto che dopo il formattone, che è servito anche a razionalizzare il partizionamento del mio disco, eliminando qualche giga di partizione primaria definita unknown, immodificabile se non ranzandola via, Windows7 è diventato una scheggia.

Effettivamente tutto è rimasto abbastanza fluido, ammetto che l’utilizzo di 7 è piuttosto sporadico, diciamo che lo uso solo per giocare a Rugby ’08. Ovviamente non potevamo sperare sul serio che questa volta ic avessero azzeccato! Da qualche giorno lo sfondo del desktop (immodificabile se non con un workaround che modifica files nel registro di sistema nella versione Starter, quella per netbook fino a 10 pollici) non è più il solito, ma è tutto nero. Inoltre il sistema ci mette un’eternità o due ad avviarsi. poi funziona tutto normlmente.

Io non lo so se gli costa davvero così tanto fare un lavoro come si deve. Di sicuro il fatto che non lo facciano loro costa un sacco di tempo, se non di soldi a noialtri che dobbiamo subire questi veri e propri soprusi.

Insomma: Windows7 è il degno erede dei suoi predecessori. Nient’altro.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 145 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: